Escursioni

Gran parte del territorio di Montefalcone e Smerilio e più parzialmente quello di Monte San Martino(sostanzialmente quello del Monte Falcone) ,è stato individuato dalla Regione Marche,in attuazione della “direttiva habitat” della Comunità Europea ,come Sito di Interesse Comunitario (S.I.C.) inteso ad evitare il degrado dell’habitat naturale che lo contraddistingue(con ia conseguenza che ogni piano o progetto che possa incidervi va sottoposto a valutazione).

In tale area dal 1974 è stata istituita l’area floristica protetta “bosco di Smerillo e Montefalcone”per cui vi è vietata la raccolta e il danneggiamento delle piante spontanee. (v. piano gestione Montefalcone-Smerillo c.o,Comunità Montana dei Sibillini Comunanza).

Nell’ambito di tale area che gode dalle sue cime di un panorama circolare che va dai monti dell’Ascensione e Dei fiori,alla Maiella ,Gran Sasso ,Monti della Laga,Sibillini,Monte San Vicino ,il Conero,e tutto l’Adriatico fino a S .Benedetto,i comuni di Montefalcone e Smerillo,entrambi dotati di un C.E.A. (centro di educazione ambientale) e di alcuni musei mantengono e custodiscono le antiche strade medievali di accesso ai paesi e di collegamento con le sorgenti (cui si riforniva I’ l’abitato) o con le principali contrade nonché i sentieri un tempo utilizzati dai contadini per recarsi nei fondi coltivati (ormai da
tempo boscati) oppure per legna.

I percorsi,tutti privi di difficoltà, facilmente identificabili e sovente incrociatesi (così da consentire deviazioni e ritorni diversi) sono riportati ciascuno sulle mappe di “google earth” (e riassuntivamente in quella dell’IGM ) con l’indicazione della difficoltà, lunghezza ,durata media e dislivello,e con un descrizione del suo svolgimento morfologico nonchè delle caratteristiche storiche locali che li riguardano.

I sentieri,salvo le strade medievali di accesso a entrambi i paesi.(che per Smerillo sono indicate come “della fessa” “per Durano” e “della sorgente” e per Montefalcone “della rupe”)si snodano essenzialmente lungo l’asse sud-nord (+20° circa)del M.Falcone,alla cui estremità sud si trova Montefalcone e a quella nord Smerillo,e più alti e paralleli ,sul lato est alla strada provinciale di collegamento tra i due paesi (strada medievale Montefalcone-Smerillo e “sentiero della cresta”) ed alla “strada delle conche” ad ovest ( sentiero della” valle degli angeli’).

Classificazione delle difficoltà:

  • T= Turistico
    Itinerari brevi su stradine o comodi sentieri che non pongono problemi di orientamento.
  • E= Escursionistico
    Itinerari su sentieri o tracce con o senza segnalazioni anche nei boschi ma evidenti o su ripidii pendii anche con passaggi su roccette ma non esposte. Richiedono un certo senso di orientamento,una certa esperienza e conoscenza del terreno montagnoso e allenamento alla camminata,calzature ed equipaggiamento adeguati.
  • EE= Escursionista Esperto
    Capacità di muoversi su terreni particolari impervi ed infidi (pendii ripidi e scivolosi) petraie,boschi senza sentiero tratti rocciosi con lievi difficoltà tecniche: Necessitano esperienza di montagna,buona conoscenza dell’ambiente montano,passo sicuro ed assenza di vertigini,equipaggiamento,attrezzatura e preparazione fisica adeguata.
  • EEA = Escursionista Esperto con Attrezzatura
    Si tratta di percorsi attrezzati o vie ferrate che richiedono l’uso di dispositivi di assicurazione

mappa sentieri bosco di Smerillo e Montefalcone Appennino

mappa sentieri bosco di Smerillo e Montefalcone Appennino

Sentiero della pineta (fino al punto trigonometrico)
Difficoltà: T (turistico) – Lunghezza:km:1,15(solo andata) – Tempo: 30 min. – Dislivello: 128 mt

La valle degli angeli
Difficoltà:T – Lunghezza: km 0,58 – Tempo: 12 min – Dislivello: 61mt

Strada medioevale di Montefalcone e giro della rupe
Difficoltà:T – Lunghezza: km 2,86 – durata: h. 1 – dislivello: mt 172

Strada medievale Smerillo Durano
Difficoltà:T – Lunghezza:Km.3,2 (andata e ritorno) – tempo:ore 1,10 – dislivello 91 mt 

Il giro della Fessa
Difficoltà T Lunghezza Km 0,72 Durata min 15 Dislivello mt 53

Vecchia strada Montefalcone Smerillo
Difficoltà: T – Lunghezza: Km 2,39 – Durata: min 40 – Dislivello: mt 72

Sentiero della Cresta
Difficoltà: T – Lunghezza: Km 1,3 – Durata: min 30 – Dislivello: mt 79

Il giro della sorgente a Smerillo
Difficoltà: T – Lunghezza: Km 1,17 – Durata: min 18 – Dislivello: mt 45

Passeggiate stradali